Approche tissulaire de l'ostéopathie

Elliott Coues

eliott-coues(1842-1899) Elliott Coues (il nome si pronuncia come la parola "cow" in inglese), medico militare, storico, scrittore e ornitologo americano, è nato il 9 settembre 1842 a Portsmouth, nel New Hampshire, ed è morto il 25 dicembre 1899 a Baltimora, nel Maryland.
Fin dalla più giovane età, manifesta una grande passione per gli animali. Nel 1853, la famiglia Coues si stabilisce a Washington, D.C.. Il giovane Elliott inizia i suoi studi in un collegio di gesuiti prima di entrare, a 17 anni, al Columbia College dove ottiene il Bachelor of Arts nel 1861 e il Master of Arts nel 1862. Pubblica il primo articolo scientifico a 19 anni (A Monograph of the Tringae of North America, 1861). Beneficia dei consigli e dell'amicizia del professor Spencer Fullerton Baird (1823–1887), grande ornitologo e ittiologo americano.

Militare e ornitologo
Nel 1862, Coues entra alla scuola di medicina militare come cadetto, l'anno seguente ottiene il titolo di medico, nel 1864 diventa assistente chirurgo.
Nel 1869, gli è offerta la cattedra di zoologia e anatomia comparata alla Norwich University, scuola militare privata del Vermont, ma altri impegni gli impediscono di accettare.
Nel 1872, pubblica Key to North American Birds, contribuendo allo sviluppo dello studio tassonomico degli uccelli.

Tra il 1873 e il 1876, Coues fa parte, come chirurgo e naturalista, della Commissione delle frontiere del nord degli Stati Uniti, guidata da Ferdinand Vandeveer Hayden (1828-1887). Nel 1874, pubblica Birds of the North West e nel 1878 Birds of the Colorado Valley. Si interessa anche ai mammiferi, come testimoniato dalla pubblicazione, nel 1877, di un importante lavoro sui roditori nordamericani: North American Rodentia. Tra il 1876 e il 1880 diventa segretario e naturalista dell'Ufficio di ricerca geologica e geografica degli Stati Uniti. Tra il 1877 e il 1882, impartisce lezioni di anatomia alla scuola di medicina dell'università di Columbia ed è professore d'anatomia tra il 1882 e il 1887.

Nel 1881, lascia l'esercito con il grado di capitano per consacrarsi interamente alla ricerca scientifica e alla scrittura. È uno dei tre principali fondatori dell'American Ornithologist's Union, che dirige dal 1892 al 1895, curandone anche la redazione del giornale, The Auk, oltre a numerose altre riviste di ornitologia. È amico e consigliere dell'artista Louis Agassiz Fuertes (1874-1927).

È autore, solo o in collaborazione, di numerose pubblicazioni (più di 300), essenzialmente di ornitologia ma anche di mammalogia. Il libro Fur-Bearing Animals (1877) desta grande interesse e descrive in particolare numerose specie che oggi sono divenute rare. Ma sarà Key to North American Birds il suo contributo più importante: influenzerà un'intera generazione di ornitologi statunitensi.

Coues e la spiritualità
Coues si è particolarmente interessato alle questioni spirituali e teosofiche – un aspetto della sua personalità poco conosciuto, anche dagli scienziati associati a lui più vicini. Tra il 1885 e il 1886, sarà addirittura presidente dell'Esoteric Theosophical Society of America, così come di altre società teosofiche, in particolare l'American Board of Control of the Theosophical Society of India e la Philosophical Science Congress del World Congress Auxillary di Chicago, nel 1893.
Nonostante le numerose attività in altri campi, trova il tempo di preparare e pubblicare numerosi opuscoli su questi temi, tra i quali: Biogen, a Speculation on the Origin and Nature of Life (1884), The Daemon of Darwin (1884), Buddhist Catechism (1885), Kuthumi (1886), Can Matter think? (1886), A Woman in the Case (1887), Signs of the Times (1888). I legami con la Società teosofica si troncano nel 1889, in seguito a un profondo disaccordo con la fondatrice, Helena Blavatsky, che accuserà di ciarlatanismo, falsificazione, truffa e così via. Si guadagnerà così l'espulsione dalla società.
In seguito, parteciperà attivamente alla redazione di numerose enciclopedie e coordinerà l'edizione di diversi racconti di viaggio, come Journals of Lewis and Clark (1893) e The Travels of Zebulon M. Pike (1895).
Muore il 25 dicembre 1899 in seguito a un intervento chirurgico al John Hopkins Hospital di Baltimora, Maryland. È seppellito nel cimitero nazionale di Arlington.

Lista parziale delle pubblicazioni

– 1861 : A monograph of the Tringeae of North America (Philadelphie).
– 1873 : A check list of North American birds (Naturalists' agency, Salem).
– 1874 : Field ornithology. Comprising a manual of instruction for procuring, preparing and preserving birds, and a check list of North American birds (Naturalists' agency, Salem).
– 1874 : Birds of the North-west
– 1877 : Monographs on North American Rodentia, avec Joel Asaph Allen
– 1878 : Birds of the Colorado Valley... scientific and popular information concerning North American ornithology (Gov't print, Washington).
– 1878-1880 : A Bibliography of Ornithology (incomplet).
– 1879 : A check list of North American birds (F.W. Putnam, Salem).
– 1881-1883 : avec Winfrid Alden Stearns (1852-1909), New England bird life: being a manual of New England ornithology (Lee and Shepard,Boston ; C.T. Dillingham, New York).
– 1882 : The Coues check list of North American birds (Estes and Lauriat, Boston).
– 1884 : Biogen, A Speculation on the Origin and Motive of Life
– 1884 : The Daemon of Darwin
– 1886 : Can Matter Think ?
– 1887 : Neuro-Myology

Traduzione: Luca Nicolaj & Gérald Urdich